Gattuso a Premium: "Sapevamo che avremmo faticato, il Var ci ha aiutato. Kalinic? Chi non lavora come dico io sta a casa"

Gattuso a Premium: “Sapevamo che avremmo faticato, il Var ci ha aiutato. Kalinic? Chi non lavora come dico io sta a casa”


Queste le dichiarazioni rilasciate a Premium Sport, al termine di Milan-Chievo, da Rino Gattuso: “Roma spacciata in Champions? Non devo dire nulla a Di Francesco, anzi, devo chiedergli io consigli: è più esperto e più preparato di me. Bisogna giocare con la mente libera alcune partite. Sapevamo che avremmo dovuto fare fatica, sapevamo che qualcuno non era al cento per cento, sapevamo di dovere soffrire. Siamo stati bravi, abbiamo avuto tanto possesso palla, ma, a volte, eravamo lunghi e lenti. Ci è andata bene. Il riposo farà soltanto bene. Non possiamo sbagliare, se vogliamo giocarci il posto in Champions, il pareggio non serve a nulla. Bisognava rischiare. La squadra ha voglia e veemenza. Il telefono a Romeo? Se l’avessi rotto, glielo avrei poi ricomprato. Ci sono stati episodi metà a metà, ma, oggi, il Var ci ha aiutato. Il palleggio era troppo blando, abbiamo perso troppi palloni in uscita. Abbiamo fatto la stessa prova offerta contro l’Arsenal. Eravamo troppo lenti, cinque uomini attaccavano e cinque difendevano. Kalinic? Domani è un altro giorno. Nel calcio, non si porta rancore. Ho 25 giocatori, la regola è uguale per tutti. Quando ci alleniamo, voglio vedere voglia e veemenza, è questo quello che ho chiesto quando sono arrivato. Bisogna allenarsi come dico io, per il resto, sono molto aperto. Nell’ora e mezza di lavoro, non transigo. Chi non si allena bene, resta a casa. Da parte mia, è tutto a posto. Non porto rancore. Da due mesi, ci giochiamo qualcosa di importante. Stiamo facendo la rincorsa da parecchio tempo. La mia priorità è lavorare a livello qualitativo. Questa squadra ha anche bisogno di riposo. André Silva? Ora va in nazionale, riposa meglio degli altri, speriamo abbia continuità anche con il Portogallo. Deve lavorare e fare un percorso di crescita. Ha grandissima voglia, è un grande professionista, anzi, troppo. E’ un ragazzo molto professionale, ci mette grande impegno. Ha margini di miglioramento”.




Loading...

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl