Milan, dieci giorni di fuoco per un Diavolo all'arrembaggio

Milan, dieci giorni di fuoco per un Diavolo all’arrembaggio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Milan, ma sopratutto mister Gattuso, vorrebbero pensare solo al campo, solo ai due match chiave della stagione rossonera, quello contro la Juventus e poi il derby, che tanto diranno sulle sorti della squadra. Invece, intorno al mondo Milan, si configurano diversi problemi e diversi impegni che distraggono un attimo dal pensiero fisso della Champions e del campionato. In primis le Nazionali, che coinvolgono un gran numero di rossoneri, che stasera saranno impegnati in diverse amichevoli.

Da domani si tornerà alla base, a Milanello, tutti insieme a preparare la partita più complicata e delicata della stagione. Tutto il mondo Milan è alle prese con una situazione societaria non semplicissima. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, i prossimi dieci giorni vedranno il Milan impegnato sul campo in due match fondamentali, ma ci saranno anche svolte importanti nella situazione societaria. La situazione, per ora, è rimasta stabile: la società Milan ha chiesto un aumento di capitale, fissato a 10 milioni di euro, al presidente rossonero, Li Yonghong. Il Milan, al momento è ottimista e il finanziamento Elliott e la sua solidità rappresentano una sicurezza per la dirigenza rossonera.

Insomma, il futuro del Milan verrà delineato nei prossimi 10 giorni. Sul campo, i rossoneri di mister Gattuso dovranno guadagnarsi la Champions, mentre la società dovrà sistemare il rifinanziamento e garantire un futuro roseo al club. Diavolo, all’arrembaggio! 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy