Dalle "cose formali" alla novità dell'anno "franco": Mirabelli è sul filo