Milan, rebus attacco: Cutrone il settebello, Silva l'asso nella manica. E Kalinic?