Dalla corona all'esilio: Milan, il danno rischia di essere enorme