L'ottima vittoria sulla Viola ci consegna un'estate "normale": ora calma e gesso per non sbagliare sul mercato