Eppure il gap coi bianconeri è più sottile del 2016: ecco perché