La Repubblica, Yonghong Li in trincea: rifiutati 450 milioni di euro