Milan, un anno dopo la passata stagione: la rivoluzione ha veramente cambiato qualcosa?