Il nuovo socio è un'arma in più per l'Europa: influirà anche sul mercato?