ANSA, manca l'intesa: chiuso il museo di San Siro. Domani doverebbe riaprire

ANSA, manca l’intesa: chiuso il museo di San Siro. Domani doverebbe riaprire

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

(ANSA) – MILANO, 1 LUG – Nella prima domenica di luglio, il museo e il negozio di San Siro sono rimasti chiusi, per effetto della scadenza, avvenuta ieri, del contratto di servizi di M-I Stadio, la società composta da Milan e Inter per la gestione dell’impianto, di proprietà del Comune di Milano. A dicembre, il club rossonero ha annunciato la disdetta del contratto di servizi, cogliendo di sorpresa l’Inter che a stretto giro ha dovuto fare lo stesso. Le trattative di questi mesi non sono bastate a trovare un’intesa. Nell’ultima riunione, a quanto si apprende, è stata decisa una proroga di tre mesi del contratto, anche per garantire il calendario di concerti e la preparazione della prossima stagione. Non è stato trovato, invece, un accordo per gestire gli spazi commerciali. Potrebbe diventare una competenza diretta e condivisa di Inter e Milan ma intanto oggi museo e store sono rimasti chiusi, come hanno potuto scoprire turisti e visitatori leggendo l’annuncio lampeggiante sui cancelli dello stadio. Domani dovrebbero riaprire.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy