Bonucci-Caldara, scambio alla pari. Fumata bianca vicina, in dirittura d'arrivo l'affare Milan-Juve

Bonucci-Caldara, scambio alla pari. Fumata bianca vicina, in dirittura d’arrivo l’affare Milan-Juve

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Mattia Caldara

Il maxi affare Juventus-Milan ha iniziato a prendere forma: secondo ultime indiscrezioni, Gonzalo Higuain avrebbe detto si al trasferimento in rossonero. È questa la chiave che sblocca l’asse Milano-Torino. Con il passaggio del Pipita, anche l’altra trattativa che vede coinvolti Bonucci-Caldare potrebbe chiudersi nell’arco di poche ore. Tutto era partito qualche giorno fa, pochissimi credevano che potesse chiudersi in così poco tempo un affare di questa portata.

Come riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, lo scambio Bonucci-Caldara sarà perfettamente alla pari. Il club rossonero era stato irremovibile: volete Bonucci, noi ci andiamo a prendere Caldara. Si, certo il Milan perde una delle sue colonne portanti, un leader che aveva manifestato la propria volontà di lasciar Milano. Con Caldara la società rossonera programma, studia una squadra che possa presentare un mix di esperienza e gioventù. Di certo, l’arrivo dell’ex atalantino è un colpo in prospettiva fondamentale.

Meriti, e tanti meriti vanno dati a Leonardo. Arrivato tra le critiche dei tifosi milanisti, il brasiliano si è mosso per provare a costruire una rosa competitiva. Considerando anche le poche risorse economiche in questa campagna acquisti, il suo affare con la Juve è stato davvero un capolavoro. Ma il mercato, come da lui stesso dichiarato, non è ancora finito. Lecito aspettarsi dunque altri colpi in entrata, sempre ricordando il budget limitato messo a disposizione dal club.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy