Fassone conferma la nostra indiscrezione: sarà un mercato autofinanziato dalle cessioni