Gazzetta, il Milan prepara la difesa: col Tas vietato sbagliare

Entro la fine della prossima settimana sarà inviato il dossier con la memoria difensiva per il ricorso di Losanna. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport, sarà proprio il verdetto del Tas di Losanna a definire ed eventualmente confermare l’esclusione dalla prossima edizione dell’Europa League. A lavorare alla documentazione è il pool di avvocati coordinato da Roberto Cappelli, che presenzierà alla sentenza fissata per il 19 luglio in Svizzera. La strategia sembra molto chiara e lineare: in primis dimostrare le responsabilità della società rossonera nel triennio 2014-2017; palesare la pena eccessiva: l’esclusione dall’Europa League risulta, infatti, una sanzione sproporzionata ed infine provare la credibilità dell’attuale vertice rossonero. La rosea conclude analizzando un eventuale ingresso di un socio di maggioranza, importante carta da giocare. 11 giorni al verdetto: il 19 luglio, infatti, il Milan conscerà il suo destino.