Leonardo figliol prodigo: il bene del Milan deve superare i rancori

Leonardo figliol prodigo: il bene del Milan deve superare i rancori


Non c’è ancora l’ufficialità del suo ritorno, ma pare che Leonardo sia già al lavoro per il nuovo Milan. Contraddizioni di un’altra estate movimentata per la società rossonera, passata dal mondo a mandorla a quello a stelle e strisce nel giro di appena un anno.

Il ritorno del figliol prodigo Leonardo spezza in due l’opinione dei tifosi rossoneri, molti dei quali non hanno perdonato al brasiliano il tradimento con i cugini dell’Inter, la cui guida accettò nella stagione 2010/2011 su richiesta di Massimo Moratti.

La Curva Sud ha preso una posizione chiara sull’argomento una decina di giorni fa (“[…] Leonardo ha saputo solo sputare su questi colori, come già ribadito nella nostra famosa coreografia durante il derby, abbiamo bisogno di grandi uomini di comprovata fede milanista e Leonardo non è tra questi […]”), ma il tifoso milanista è un sentimentale, ed è probabile che, con un po’ di tempo, riesca a mettersi alle spalle anche la vicenda che macchia il curriculum rossonero del brasiliano.

Questa assoluzione è certamente vincolata ad alcune variabili, che nel caso di Leonardo sono variabili pazze, ossia quelle connesse alle logiche di mercato che proprio lui avrà il compito di sfidare. E in questo senso la professionalità e l’esperienza del Leonardo dirigente non sono da trascurare, specialmente nell’ottica della speranza comune a tutti i tifosi del Milan: quella di una rinascita veloce quanto questi vorticosi cambiamenti.

Non dimentichiamo che fu Leonardo a scoprire Kakà portandolo a Milano per soli 8 milioni di euro. E non dimentichiamo neanche che ha avuto esperienze in tutto il mondo (perfino in Giappone, da giocatore), che conosce sette lingue e che è molto bravo e diplomatico nei rapporti.

Il suo compito adesso sarà quello di riconquistare la fiducia dell’ambiente, e potrà farlo attraverso il suo lavoro: l’obiettivo è la Champions League da raggiungere subito.

I tifosi, invece, dovranno mettere da parte i rancori, per il bene del Milan.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl