Bakayoko in, Locatelli out: Leonardo a lavoro per definire le operazioni

Bakayoko in, Locatelli out: Leonardo a lavoro per definire le operazioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ieri, in occasione del primo incontro di Premier League contro l’Huddersfield, il Chelsea ha lasciato in tribuna Tiemouè Bakayoko. Questa scelta è dovuta al fatto che l’ex Monaco sia vicino al Milan, in cui andrà a sostituire Manuel Locatelli, il quale ieri non è partito per Madrid visto che la trattativa col Sassuolo si può considerare conclusa positivamente. Neanche Leonardo si è aggregato al gruppo, in quanto rimasto a Milano per lavorare su queste due operazioni.

BAKAYOKO IN

24enne venerdì, Bakayoko dunque è il primo arrivo nella mediana rossonera. Come riporta oggi La Gazzetta dello Sport, il franco-ivoriano arriva in prestito con diritto di riscatto (affare totale di circa 40 milioni di euro), formula che consente al diavolo di non infrangere i paletti del Fair play finanziario. Visti i contatti positivi di ieri, oggi o massimo domani il giocatore potrebbe già considerarsi del Milan. L’ex Monaco sarà molto utile per gli schemi di gattuso, in quanto impiegabile sia come mezz’ala sia come mediano.

LOCATELLI OUT

Per ironia della sorte Manuel Locatelli è pronto a vestire la maglia del Sassuolo, squadra a cui ha segnato il suo primo gol in Serie A in un match del 2016 finito per 4 a 3. Il classe ’98 verrà ceduto con la formula del prestito oneroso (2 milioni di euro) con obbligo di riscatto fissato a 10, più altri 2 per eventuali bonus. Non è stato inserito nessun diritto di recompra a favore dei rossoneri. In queste ore dunque verrà ufficializzato l’affare, iniziato nell’ultimo mese di Mirabelli come direttore sportivo. Con questa uscita, il Milan potrebbe regalare un altro colpo ai tifosi senza fermarsi dunque su Bakayoko.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK  TWITTER INSTAGRAM

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy