Da 0-2 a 3-2, dal sogno all'incubo: Milan, quanto devi crescere

Da 0-2 a 3-2, dal sogno all’incubo: Milan, quanto devi crescere

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Napoli-Milan 3-2 È iniziata la stagione rossonera, dopo il rinvio della prima giornata contro il Genoa a causa della tragedia che ha visto il crollo del ponte Morandi. Prima al San Paolo, contro il Napoli di Carlo Ancelotti reduce dal successo per 2-1 all’Olimpico contro la Lazio. Alla seconda ci sarà la Roma a San Siro, per il secondo big match stagionale consecutivo.

Primo tempo: Pronti, via. Subito occasione per il Napoli dopo appena 4 minuti dal fischio d’inizio: Callejon pesca al centro Allan che sbuccia il tiro, facile presa per Donnarumma. Al 14esimo si sblocca il match. Grande azione del Diavolo che parte dai piedi di Biglia su un lancio lungo per Suso, lo spagnolo con una grande giocata trova Bkrini sul versante opposto che di testa serve Bonaventura: semi rovesciata di Jack, Ospina battuto e Milan avanti al San Paolo per 1-0. Dopo soli 4 minuti dalla rete del vantaggio, ancora Bonaventura: cross basso per Musacchio che non trova il tapin vincente. Poi gara in grande equilibrio, il Napoli prova ad alzare il baricentro ma la retroguardia rossonera tiene bene il campo. Da segnalare due occasioni per i partenopei sul finale: prima un destro di poco a lato di Callejon, poi il mancino di Milik ma Gigio risponde presente.

Secondo tempo: Ancora Milan, 2-0 al San Paolo. Dopo 3 minuti dall’inizio del secondo tempo raddoppia il Diavolo. Azione simile a quella che aveva portato alla prima rete rossonera: lancio di Biglia per Suso che pesca Calabria, destro secco di Davide sotto le gambe di Koulibaly e Ospina ancora battuto. Risponde subito il Napoli: errore in fase di impostazione da parte della coppia Musacchio-Biglia, Zielinski non perdona e riapre il match a San Paolo. 1-2. Al 55esimo è ancora Napoli: Lorenzo Insigne sfiora la rete del 2-2, Milan ora in grande difficoltà. La squadra di Ancelotti sale in cattedra: ancora Insigne vicino al gol del pari, decisiva la deviazione di Musacchio. Il Napoli non si ferma: al 62esimo Bakayoko perde la posizione, Zielinski non trova di pochissimo lo specchio della porta. Arriva il pareggio del Napoli al 67esimo, ancora Zielinski che batte Donnarumma. 2-2 al San Paolo. Il Napoli ribalta la gara: incredibile al San Paolo, Mertens siglia la rete del vantaggio. 3-2.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK – TWITTER – INSTAGRAM

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy