GaSport • Giocate e atteggiamento da vero leader: Higuain si è già preso il Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Higuain-Caldara Napoli-Milan

Ieri sera Gonzalo Higuain ha debuttato con la maglia del Milan contro il suo ex Real Madrid. L’argentino ha dimostrato di essere in ottima condizione fisica è si rivelato subito un punto di riferimento per i compagni. Come riporta oggi La Gazzetta dello Sport sembrava il veterano della squadra: si confrontava spesso con il connazionale Biglia, dava consigli e lottava per la squadra. Si è rapportato con tutti ed è stato ben ascoltato.

APPLAUSI

Sembrava una serata nera per El Pipita: alla lettura delle formazioni e nei primi due minuti di gioco è stato fischiato dai suoi ex tifosi, ma 120 secondi dopo li ha gelati con un gol da vero top player. Nessuna esultanza per il suo primo gol rossonero (solo abbracci dai compagni) e applausi per lui al 20′ del secondo tempo quando Gattuso lo fa accomodare in panchina. I tifosi blancos hanno apprezzato il suo comportamento mostrato dopo la rete dell’1 a 1 senza dimenticare le sue 122 marcature realizzate in sei anni di Real Madrid.

RAFFINATEZZA

In 60 minuti di partita Higuain si è già preso il Milan. Oltre alla raffinatezza messa in mostra in occasione del gol, l’ex Juventus ha effettuato quei movimenti, quei passaggi precisi e ha difeso bene la palla dagli attacchi avversari, roba che nell’attacco del Milan non si vede da anni. Arrivato in piena tournèe americana e avendo solo il match contro il Real come unica occasione per confermare a Gattuso la sua ottima forma, l’argentino ieri ha sfruttato questa chance in maniera perfetta. Adesso testa a domenica, giorno in cui andrà in scena a San Siro il primo turno di campionato contro il Genoa.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK  TWITTER INSTAGRAM

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook