Milan, questo è l’anno buono per tornare in “zona Juve”

Mancano pochi giorni all’inizio della nuova stagione calcistica e, come ogni anno, si fa un primo bilancio sulle prospettive dei club, sui loro obiettivi, sulle loro potenzialità attuali e in divenire. Contrariamente a quanto si stava delineando a giugno, tutti concordano sulla probabile sorpresa di questo campionato: il Milan.

Dopo l’incognita del FFP, e il cambio improvviso di società, i rossoneri hanno dato avvio a quello che sembra essere un ciclo davvero promettente. Leonardo e Maldini, in meno di un mese, hanno messo a segno 11 operazioni (tra entrate e uscite) che portano il Milan sempre più in alto nella classifica virtuale dei pronostici.

Rispetto allo scorso anno, quando i fuochi d’artificio furono tanti e dispendiosi, ma certamente più evanescenti, adesso in casa rossonera si respira un clima di fiducia e credibilità, grazie anche ai colpi effettuati in maniera mirata per soddisfare le esigenze di Gattuso.

Higuain è la ciliegina, ma è tutta la torta a mettere di buonumore i tifosi del Milan. Forse, dopo tanti anni passati ad attendere una rinascita che non si è mai concretizzata, questa è la volta buona per costruire qualcosa di importante e di duraturo.

Ecco perché, sempre incrociando le dita e sempre ragionando per sensazioni, ad oggi i rossoneri non sembrano affatto lontani dal quarto posto, o almeno dalle dirette pretendenti.

La stagione alle porte può essere davvero quella giusta per tornare in zona Juve, rimanerci, e magari anche vincere, il prima possibile.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy