Europa League, i premi dell'edizione 2018-19: ai club 510 milioni di euro

Europa League, i premi dell’edizione 2018-19: ai club 510 milioni di euro


La UEFA – attraverso il suo sito – ha reso note le cifre dei premi dell’Europa Legaue 2018-19. Dell’importo lordo stimato di 3,25 miliardi di euro, 295 milioni saranno detratti per coprire i costi organizzativi delle competizioni, e il 7% (227,5 milioni di euro) verrà utilizzato per i pagamenti di solidarietà. Dei ricavi netti rimanenti che ammontano a 2,73 miliardi di euro, il 6,5% sarà riservato al calcio europeo e resterà alla UEFA, mentre il restante 93,5% verrà redistribuito ai club partecipanti. 510 milioni di euro ai club più 0 milioni di euro ai contributi dei club di UEFA Europa League e 10 milioni di euro per sovvenzionare i pagamenti di solidarietà ai club eliminati nelle qualificazioni alla UEFA Champions League e UEFA Europa League 2018/19.

Le entrate nette disponibili per i club partecipanti verranno suddivise come segue:
• Il 25% sarà destinato alle quote di partenza (140 milioni di euro).
• Il 30% sarà destinato agli importi fissi relativi alle prestazioni (168 milioni di euro).
• Il 15% verrà assegnato sulla base delle classifiche dei coefficienti di rendimento decennali (84 milioni di euro).
• Il 30% sarà assegnato agli importi variabili (market pool) (168 milioni di euro).

I 48 club qualificati alla fase a gironi riceveranno 2,92 milioni di euro ciascuno. Ogni vittoria equivale a 570.000 euro e ogni pareggio a 190.00 euro. Le vincenti dei gironi riceveranno un bonus di 1 milione di euro, mentre le seconde 500.000 euro.

I club che si qualificano alla fase a eliminazione diretta riceveranno i seguenti contributi:
• qualificazione ai sedicesimi di finale; 500.000 euro a club
• qualificazione agli ottavi di finale: 1,1 milioni di euro a club
• qualificazione ai quarti di finale: 1,5 milioni di euro a club
• qualificazione alle semifinali: 2,4 milioni di euro a club
• qualificazione alla finale: 4,5 milioni di euro a club
• La vincente della finale di UEFA Europa League riceverà 4 milioni di euro supplementari.

I due club che si qualificano alla Supercoppa UEFA 2018 riceveranno 3,5 milioni di euro ciascuno, con la vincente che riceverà 1 milione di euro supplementare.

È stata introdotta una nuova classifica sulla base delle prestazioni degli ultimi dieci anni, col totale di 84 milioni di euro diviso in ‘quote di coefficiente’ dal valore singolo di 71.430 euro. La squadra più in basso in classifica riceverà una sola quota di coefficiente (71.430 euro). Una quota verrà aggiunta ad ogni posizione, quindi la squadra prima in classifica riceverà 48 quote di coefficiente (3,42 milioni di euro).

Market pool (168 milioni di euro)
L’importo disponibile stimato di 168 milioni di euro verrà distribuito in base al valore proporzionale di ciascun mercato televisivo rappresentato dai club partecipanti alla UEFA Europa League (dalla fase a gironi in poi) e suddivisi tra le squadre partecipanti di ogni federazione.

I vari importi distribuiti dal market pool per ogni singolo club possono essere calcolati solo dopo aver finalizzato tutti i contratti e non prima della fine della competizione, poiché l’importo esatto per ciascun club dipende da cinque fattori:

1) L’importo finale effettivo del market pool
2) Il tabellone delle squadre che partecipano alla UEFA Europa League 2018/19
3) Il numero dei club partecipanti alla UEFA Europa League 2018/19 per ogni federazione
4) La posizione finale di ciascun club partecipante nelle competizioni nazionali precedenti
5) I risultati di ogni club nella UEFA Europa League 2018/19.

Pagamenti di solidarietà

Pagamenti di solidarietà per la fase di qualificazione delle competizioni UEFA per club

Nel nuovo sistema di distribuzione, 107,5 milioni di euro saranno distribuiti ai club come segue. Ogni club che partecipa ai turni di qualificazione riceverà i seguenti proventi per turno giocato:
• turno preliminare – €220.000
• primo turno di qualificazione – €240.000
• secondo turno di qualificazione – €260.000
• terzo turno di qualificazione – €280.000
• Spareggi – €300.000 (solo i club eliminati). Nessun pagamento di solidarietà andrà ai vincitori di questo turno. Tuttavia queste squadre manterranno i pagamenti ricevuti per i turni di qualificazione preliminare, primo, secondo e terzo, a seconda del caso.

Pagamenti di solidarietà ai club che non si qualificano alla fase a gironi di UEFA Champions League o UEFA Europa League

I pagamenti di solidarietà per le squadre non partecipanti attraverso le rispettive federazioni nazionali e/o leghe rappresenteranno il 4% dei profitti lordi complessivi delle due competizioni.

Si prevede di distribuire un totale di 130 milioni di euro alle federazioni nazionali e/o campionati per i rispettivi club.

Fonte: Uefa.it

 

 

 




Loading...

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl