GaSport, tanto gioco e blackout: al Milan servono leader