Abate a Milan TV: "Siamo sulla strada giusta, abbiamo ampi margini di miglioramento"

Abate a Milan TV: “Siamo sulla strada giusta, abbiamo ampi margini di miglioramento”


Il difensore esterno rossonero Ignazio Abate ha parlato ai microfoni di Milan TV: “Il Mapei Stadium non è un campo in cui mi piace tornare a giocare, non ho bellissimi ricordi. Per quanto riguarda la squadra, è un campo difficile, ma ieri abbiamo dato una risposta importante, soprattutto a noi stessi, che abbiamo intrapreso la strada giusta. Ne eravamo convinti prima e lo siamo ancora di più ora”.

Sul salvataggio su Di Francesco: “Sono attimi. È stato un intervento che fa parte del repertorio di noi difensori, dobbiamo pensare a questo, mentre le punte pensano a segnare. Mi è girata bene, diciamo. Quando affronti gli episodi con la determinazione giusta, ti gira bene. Anche sul secondo salvataggio abbiamo rischiato, forse ho sbagliato a non stringere io prima. Quando ci allarghiamo, corriamo questi rischi”.

Sulla prestazione della squadra: “Ieri la squadra è stata concentrata per tutta la partita, questi episodi dimostrano la nostra voglia di vincere a tutti i costi. Abbiamo fatto il nostro, il Sassuolo ha espresso un buon calcio, ma il Milan voleva ottenere i tre punti. Ieri abbiamo messo in campo la cattiveria necessaria per vincere le partite e per chiudere le partite. Siccome ieri l’abbiamo messa in campo, dobbiamo riproporla per il resto del campionato. Dobbiamo fare nostro l’atteggiamento che abbiamo avuto ieri. Anche prima la squadra aveva fatto buone prestazioni, ma la differenza tra vincere, perdere e pareggiare è minima. Quest’anno serve tenere la cattiveria mentale sempre alta, il campionato è equilibrato”.

Sulle difficoltà incontrate ieri sulla destra: “Loro trovavano sempre Sensi dietro ai nostri centrocampisti, lui ci puntava a campo aperto o apriva per Di Francesco. Come dice il mister, dobbiamo essere più compatti, che è quello che abbiamo faticato a fare nei primi venti minuti”.

Sulla fase difensiva di ieri: “Sul 3-1 sapevamo che avremmo fatto fatica, ma non abbiamo avuto timore a battagliare. Ieri abbiamo badato più al sodo e ci siamo specchiati meno. Contano i punti in classifica. Ieri volevamo portarli a casa a tutti i costi”.

Sulla sua permanenza al Milan e su Gattuso: “Ogni anno, in estate, mi danno lontano dal Milan. Con il mister ho un bel rapporto, è stato mio compagno, lo conosco bene. Lavorare con Gattuso è uno stimolo in più e la responsabilità è ancora più alta. Lavorare con lui è piacevole, a Milanello c’è un ambiente positivo, si lavora intensamente. E’ per questo che sono convinto che ci siano ampi i margini di miglioramento. Troveremo l’equilibrio giusto per fare un campionato da vertice. Posso solo ringraziare i senatori di un tempo. Sono stati esempi positivi, solo i ragazzi non intelligenti potevano crescere non bene in quell’ambiente, con loro era tutto più facile”.

Sulle prossime gare: “Bisogna arrivare alla sosta facendo tre punti in Europa League e battendo il Chievo. Poi ci aspetterà il derby“.

 

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK – TWITTER – INSTAGRAM




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl