Gattuso punta su cinque "fedelissimi" per risalire la china