Perché il ricorso per Higuain è eticamente sbagliato