Lazio-Milan, il bicchiere è mezzo pieno e la strada è quella giusta