Bakayoko da applausi. Fisico e muscoli per ogni battaglia rossonera