CorSport: Cutrone e la voglia di incidere nonostante Ibra e il Pipita

CorSport: Cutrone e la voglia di incidere nonostante Ibra e il Pipita

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

“Mai decisivo da titolare”, “Segna solo se c’è Higuain“, erano queste le frasi più usate per parlare di Patrick Cutrone. Le ultime due partite, contro il Dudelange e il Parma, sono servite a sfatare entrambi i tabù.

L’attaccante rossonero si è ritrovato a dover sostenere da solo il peso dell’attacco del Milan e, in entrambe le occasioni, ha saputo rispondere presente. Con il gol di ieri contro il Parma, come riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, ha raggiunto, a 7 reti, il bottino stagionale di Higuain.

La sua efficacia in fase realizzativa è notevolmente migliorata, facendo dell’attaccante nativo di Como il miglior realizzatore sotto la gestione Gattuso, con 18 centri. Oltre al consueto “veleno”, che lo contraddistingue, Cutrone sta migliorando molto anche dal punto di vista tecnico, aspetto sollecitato più volte dal suo allenatore.

Negli ultimi tempi si parla molto del possibile ritorno di Ibrahimovic, ma questo non spaventa di certo il numero 63 milanista il quale, eventualmente, cercherà di imparare qualche trucco del mestiere anche dal bomber svedese. Domenica prossima, nonostante il ritorno di Higuain, Cutrone farà di tutto per meritarsi ancora il posto da titolare e continuare ad essere decisivo.

 

 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy