Ecco la sentenza UEFA: obbligo di parità di bilancio e limitazioni alla rosa. Trattenuti anche 12 milioni

Ecco la sentenza UEFA: obbligo di parità di bilancio e limitazioni alla rosa. Trattenuti anche 12 milioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ finalmente arrivata da pochi minuti con cui la sentenza della Camera Giudicante dell’UEFA ha sanzionato il Milan per la violazione del Fair Play Finanziario nel triennio 2014-2017. La prima misura che si applicherà al club rossonero è l’obbligo di parità di bilancio da raggiungere entro il 30 giugno 2021, in caso contrario ci sarà l’esclusione per un anno dalla prima competizione Uefa successiva. Dal punto di vista economico, dodici milioni di euro saranno trattenuti dai premi dell’Europa League in corso. Un’altra misura colpirà la rosa del Milan, nel caso di qualificazione a una competizione europea per le competizioni Uefa 2019/2020 e 2020/2021: i rossoneri, infatti, non potranno registrare in lista più di 21 giocatori.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy