Milan, che flop il mercato estivo!

 Il Milan ha vissuto un mercato estivo particolare perché si è passati dalla gestione cinese, con il duo Mirabelli-Fassone al comando, a quella americana che ha reso operativi Leonardo e Maldini. L’unica cosa che,purtroppo, accomuna le due gestioni sono le tante difficoltà che stanno attraversando tutti i nuovi acquisti estivi.

Se gli ultimi tre innesti firmati Mirabelli non hanno avuto spazio, come Halilovic o Strinic, o giocano poco, come Reina, tutti gli altri giocatori arrivati a Milanello non sono ancora riusciti ad incidere come ci si aspettava.

La grande operazione che ha riportato Bonucci alla Juventus in cambio di Higuain e Caldara, non ha, finora, portato ai rossoneri i benefici sperati. Il centrale ex Atalanta, a parte un’apparizione in Europa League, non ha trovato spazio in campionato fino al serio infortunio al tendine d’achille che lo terrà fuori fino a febbraio, mentre il Pipita, dopo un grande inizio, sta attraversando una profonda crisi sia tecnica che mentale.

Castillejo, arrivato dal Villareal in cambio di Bacca, pagale difficoltà di ambientamento in un campionato che predilige le tattica alla tecnica mentre Laxalt è la brutta copia di quel giocatore ammirato più volte con la maglia del Genoa, anche a causa del ruolo che ha in questo Milan che non gli permette di spingere come faceva in passato.

LEGGI ANCHE:  Inter-Milan, Inzaghi lancia la sfida: "Grazie ai derby abbiamo vinto trofei importanti!"

Quello che invece era da tutti considerato il peggior acquisto estivo, come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, risulta essere adesso molto spesso il migliore in campo. Questo giocatore risponde al nome di Bakayoko, mediano acquistato in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea. Dopo l’infortunio di Biglia, il franco-ivoriano ha iniziato a giocare con continuità garantendo equilibrio e forza fisica in mezzo al campo favorendo una delle uniche note liete di questo periodo milanista,ovvero una ritrovata solidità difensiva.

Il mercato invernale sarà caratterizzato dai paletti imposti dalla Uefa, ma il Milan farà di tutto per migliorare la rosa attuale anche,eventualmente, rinunciando al grande colpo di quest’estate.

SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK – TWITTER –INSTAGRAM

Sei qui: Home » News » Milan, che flop il mercato estivo!