Borini a Milan TV: "Giocare a Genova è sempre difficile, ma siamo molto motivati"

Borini a Milan TV: “Giocare a Genova è sempre difficile, ma siamo molto motivati”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nel prepartita di Genoa-Milan, Fabio Borini ha parlato ai microfoni di Milan TV: “La finale di Supercoppa? Potevamo vincerla sicuramente, siamo stati in partita. Pur avendo giocato contro i più forti, abbiamo fatto la nostra partita e per poco non siamo riusciti a portarla a casa. Siamo sulla strada giusta. Ci resta maggiore consapevolezza. Perdere questa partita ti motiva. La sconfitta ci ha fatto male, ma ci porta più cattiveria. La classifica? Se pensiamo ai risultati fatti nel girone d’andata, ci sono stati troppi pareggi, magari raggiunti all’ultimo minuto da parte degli avversari. Sono punti che serviranno nel girone di ritorno per poter raggiungere il quarto posto”.

Sulla gara odierna: “Giocare a Genova è sempre difficile. Il Ferraris è un campo molto largo, i tifosi sono sempre tanti e la squadra si chiude abbastanza bene. Il campo non è mai in condizioni ottimali. Piatek? E’ sempre un bene che non ci sia, perché, fino a questo momento, ha fatto tanti gol”.

Sulle sue condizioni fisiche: “Io sto bene, l’infortunio mi ha tenuto fermo un po’. Fisicamente, sto bene e lavoro di più del normale, perché non riesco a farne a meno”.

Su Paquetà e Bakayoko: “Li vedo bene. Baka si è adattato ormai a quello che sono i ritmi e la cultura italiani. Per Paquetà, siccome nessuno parla il portoghese, la questione lingua è difficile e bisogna andare avanti a gesti. Il campo, però, ha una sola lingua e ci si mette d’accordo”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy