Capitano e leader, quanto è cresciuto Romagnoli

Capitano e leader, quanto è cresciuto Romagnoli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quando nell’estate del 2015 venne acquistato dalla Roma per 25 milioni di euro, molti tifosi giudicarono folle quest’operazione. Vedendo quello che è diventato oggi Romagnoli, e leggendo alcune valutazioni di mercato, sembra tanto sia stato un regalo. Mihajlovic lo aveva definito come il calciatore da cui far ripartire il reparto difensivo rossonero, e questo è stato proprio il ruolo del giovane romano. 

La crescita dal classe ’95 è stata evidente ed esponenziale. La scorsa stagione, passata accanto a Bonucci, lo ha migliorato molto sia tatticamente che dal punto di vista della leadership. Questo aspetto è risultato ancora più evidente quest’anno in cui, giocando al suo fianco, sono risultate brillanti anche le prestazioni di Zapata e Musacchio. Quello che più impressiona è il modo in cui guida il reparto difensivo, con l’esperienza di un veterano nonostante i soli 23 anni. Un’altra caratteristica del nativo di Anzio è l‘eleganza nelle giocate e nelle uscite palla al piede che, unite al numero di maglia che porta sulla schiena, fanno tornare i tifosi indietro ne tempo.

Di pari passo con le sue prestazioni, è cresciuto anche il suo valore sul mercato. Romagnoli, ad oggi, viene valutato intorno ai 70 milioni, ma Leonardo e Maldini non ascolteranno nemmeno eventuali offerte per il numero 13. Il capitano è intoccabile, la rinascita del Milan parte da lui.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy