Il Milan ora deve scegliere: Piatek da solo o accompagnato?

Il Milan ora deve scegliere: Piatek da solo o accompagnato?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Questa mattina alle 11 si svolgeranno le visite mediche di rito poi dopo la firma sul contratto, Krzysztof Piatek sarà ufficialmente il nuovo centravanti del Milan. Il polacco porta in dote dei numeri davvero interessanti. 13 gol in 19 partite di Serie A e 6 in 2 partite di Coppa Italia. Un impatto impressionante con la realtà italiana che il Milan spera possa proseguire a lungo. Come verrà impiegato da Gattuso il nuovo bomber?

L’allenatore rossonero può adottare diverse soluzioni tattiche, a partire dal redivivo 4-3-3. In questo modulo Piatek agirebbe da punta centrale con Suso e Calhanoglu ad innescarlo, oppure in partite in cui servirà attaccare da un lato potrebbe esserci Cutrone. Il classe ’98 inoltre potrebbe essere il partner del polacco in un 4-4-2 molto offensivo, anche se è ancora da capire la loro possibile coesistenza viste le molte caratteristiche comuni. Un’ulteriore possibilità, come riporta il Corriere dello Sport, potrebbe essere il 4-2-3-1, nel quale verrebbe sfruttata la fantasia di Paquetá per metterlo nelle condizioni di andare a rete.

Diverse possibilità e un’unica certezza, Piatek è carico, vuole conquistare il Milan e San Siro con quello che gli riesce meglio: i gol.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy