Malagò: "Sulla Supercoppa il trionfo dell'ipocrisia, il bando è stato giudicato a luglio"

Malagò: “Sulla Supercoppa il trionfo dell’ipocrisia, il bando è stato giudicato a luglio”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il presidente del Coni Giovanni Malagò, parlando ai microfoni di Radio Anch’io lo sport, ha detto la sua sulla Supercoppa Italiana in Arabia Saudita e le conseguenti polemiche che sono montate nei giorni scorsi: “Sul caso della Supercoppa a Gedda c’e’ il trionfo dell’ipocrisia da parte di tante persone. La Lega di Serie A è un ente privato, fa un bando e dice quale posto o città possono ospitare nei prossimi cinque anni la finale della Supercoppa. La migliore offerta è stata quella dell’Arabia Saudita, il bando è stato giudicato a luglio del 2018. Il problema è sorto con la vicenda dei biglietti, la donna che prima non poteva andare allo stadio ora ci può andare in determinati settori. Poi ovviamente tutto quello che succede in Arabia non mi trova d’accordo’. Ricordo poi che stiamo facendo la danza della pioggia per riuscire a rivede la Nazionale ai prossimi Mondiali che si terranno in Qatar, un paese che ha leggi anche più restrittive dell’Arabia Saudita”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy