Milan, Sensi primo obiettivo. C'è il sì di Gattuso

Milan, Sensi primo obiettivo. C’è il sì di Gattuso

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A centrocampo, alla squadra rossonera, serviranno alternative valide per garantire cambi e turnover in vista della seconda parte di stagione. Lucas Paquetà, neo acquisto rossonero, sostituirà l’infortunato Jack Bonaventura, escluso per infortunio fino al termine della stagione. Al vertice degli obiettivi a centrocampo ci sarebbe Stefano Sensi del Sassuolo. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sarebbe proprio lui il profilo selezionato dalla dirigenza. Leonardo e Maldini, inoltre, avrebbero ricevuto il consenso anche dello stesso tecnico Gattuso per provare l’assalto decisivo. 

PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO – per quanto riguarda la formula del trasferimento, il Milan potrebbe optare per un prestito con diritto di riscatto. Le due società non avrebbe tuttavia ancora discusso riguardo le cifre dell’affare. Il Milan sarà nuovamente vincolato dalle ferree regole del Fair Play Finanziario. Tuttavia, prosegue il quotidiano, non è da escludere l’inserimento di una contropartita tecnica, vale a dire il portiere Alessandro Plizzari. Lo stesso, infine, potrebbe garantire il buon fine dell’operazione. 

PRIMO OBIETTIVO – è proprio così, Stefano Sensi è al vertice dei desideri di mercato di Leonardo e Maldini. L’obiettivo della stessa dirigenza risulta quello di inserire un giocatore giovane in rosa, di prospettiva, ma con la giusta dose di esperienza. Il centrocampista del Sassuolo, infatti, ha già raccolto 47 presenze in Serie A, segnando quattro reti. Oltretutto, risulta il centrocampista ad aver effettuato il maggior numero di passaggi (619) nel campionato in corso. A breve, dunque, il Milan proverà ad avviare ufficialmente i contatti con il Sassuolo. 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy