Milan, tranquillità e personalità: buona la prima per Paquetá