Piatek, il cecchino polacco coi numeri di Mbappè. Il "nato pronto" esalta tutto il Milan

Piatek, il cecchino polacco coi numeri di Mbappè. Il “nato pronto” esalta tutto il Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Che sia finalmente terminata la caccia al gol? Il Milan aveva iniziato il suo “tour” in Spagna, con Fernando Torres e Bacca; era arrivato in Portogallo credendo nel talento di André Silva, e in Italia aveva cercato tra Roma, Firenze e Torino, con Destro, Kalinic e Higuain. Ma il posto giusto dove cercare era forse era Genova. Come evidenzia oggi La Gazzetta dello Sport, Krzysztof Piatek, alla prima da titolare, manda in visibilio i tifosi rossoneri, la Sud gli dedica il primo coro, i compagni – tutti – lo sommergono, Rino si scioglie e la dirigenza festeggia in tribuna. Ieri il Pistolero polacco ha giustificato la sua fama da cecchino: ha segnato al primo tiro in porta tra campionato e coppa Italia, per poi ripetersi al 27’, beffando nientemeno che Koulibaly.

Le statistiche parlani per lui: Piatek è il secondo più giovane marcatore a segnare almeno venti gol in stagione nei cinque maggiori campionati europei. Lui a quota 21 dietro Mbappè a 22. Ancora, ieri è stato il migliore per tiri, sponde, duelli aerei vinti e falli subiti. Il suo predecessore Gonzalo Higuain è già un ricordo.

IAl termine della gara, “Kris” ha detto: “Mii aspettavo una notte così, avevo detto che ero pronto e l’ho dimostrato. Ma questo deve essere solo l’inizio”. Musica per le orecchie dei tifosi del Diavolo…

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy