SM VIDEO/ Giunti: "Rammaricato per il risultato, la squadra mi è piaciuta"

SM VIDEO/ Giunti: “Rammaricato per il risultato, la squadra mi è piaciuta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dal nostro inviato, Roberto Palmiero.

L’allenatore della Primavera del Milan, Federico Giunti, al termine della gara contro i pari età della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di SpazioMilan.it: “Mi spiace, abbiamo condotto la partita come io speravo. Abbiamo dato tutto. Questa partita era aperta a tutti i risultati. I miei ragazzi mi sono piaciuti tanto, siamo arrivati diverse volte all’area di rigore. Nella ripresa, ci siamo allungati, ci manca qualcosa a livello di tenuta, ma avremmo potuto portare a casa il pareggio. Posso accettare il gol su calcio piazzato, ma non il gol preso su una giocata a 60 metri dalla porta. Era una situazione preparata in allenamento. I ragazzi sono rammaricati, ma devono capire di non potere mai abbassare la guardia. Abbiamo perso un punto che avrebbe alzato il nostro morale. Per ampi tratti di gara, siamo stati sul livello della Fiorentina. Siamo due squadre diverse. Loro abbinano tecnica e fisicità. Noi non possiamo snaturarci, dobbiamo andare avanti con le nostre idee ed essere convinti che queste due partite siano state la svolta. Ora volteremo pagina. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, sotto molti punti di vista. Certe sfumature fanno la differenza. Una piccola disattenzione ci è costata la partita. Se avessimo pareggiato, avrei detto le stesse cose. La partita è stata equilibrata, la Fiorentina è una squadra ben strutturata. Noi dobbiamo crescere in consapevolezza. Dobbiamo alzare il livello di tenuta dei 2001. Sono tanti gli aspetti da migliorare. Abbiamo fatto bene fino agli ultimi 20 metri. Avevo paura della pressione della Fiorentina, che ti viene a prendere alta, con i quattro riferimenti offensivi e i due mediani. Se salti quella linea, cosa che è accaduta, ti si apre il mondo. Abbiamo sfruttato poco questa situazione. Capanni, Maldini e Tsadjout sono arrivati più volte al limite. Abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio tre o quattro volte. In panchina ho altri giocatori importanti. Gli infortunati? Soncin sta bene, Barazzetta ha avuto un risentimento ed è uscito in quanto stanco. Sala, infine, ha preso una botta a fine primo tempo. Ho parlato con lui e ho capito che non ne aveva più”.

GUARDA IL VIDEO! 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy