Supercoppa italiana, accesso alle donne solo se accompagnate. Il caso

Supercoppa italiana, accesso alle donne solo se accompagnate. Il caso

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Gedda Juventus-Milan Supercoppa italiana

È iniziata a gonfie vele la vendita dei biglietti per la Supercoppa italiana. Ci sarebbe però un giallo per quanto riguarda l’organizzazione dell’evento. Le zone all’interno della struttura adibite al pubblico sono infatti solo due: quelli indicati come “singles“, riservati unicamente agli uomini, mentre quelli indicati come “families” sarebbero sia per uomini che per donne. Stando a quanto appreso in queste ore, le donne non potranno assistere alla partita da sole, o comunque senza un accompagnamento di sesso maschile. Qualora alle donne fosse negato l’accesso allo stadio senza essere accompagnate da un membro della propria famiglia del sesso opposto si verificherà un bizzarro avvenimento. Si tratta, infatti, pur sempre di una gara ufficiale della Lega di Serie A, seppur disputata all’estero. Per questa ragione, in linea teorica, le decisioni spetterebbero all’ente organizzatore dell’evento. 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy