Gattuso: "Spenti nel primo tempo, poi ottima ripresa. La classifica? Manca molto"

Gattuso: “Spenti nel primo tempo, poi ottima ripresa. La classifica? Manca molto”


Gennaro Gattuso ha commentato a Sky Sport la vittoria contro l’Empoli: “Non era una gara scontata. In settimana Paquetá ha avuto l’influenza, mentre Bakayoko non doveva giocare perché non è stato bene. Il primo tempo non mi è piaciuto nell’interpretazione. Giravamo palla e facevamo il solletico all’Empoli. Loro si sono difesi bene, ci hanno messo in difficoltà. Ci siamo trovati in alcuni contropiedi con i terzini troppo alti. Nel secondo tempo abbiamo interpretato meglio la partita. Nel primo c’era il freno a mano tirato“.

Sulla classifica: “Noi dobbiamo convincere il nostro pubblico nelle prestazioni giocando bene. Mancano 13 match e dobbiamo pensare partita per partita. Non guardiamo la classifica, dobbiamo recuperare le energie. La pressione è una componente che non deve mancare finora. Noi dobbiamo mettere da parte la pressione e giocare con grande voglia le gare che rimangono“.

Sui fischi di inizio stagione a Bakayoko: “Il calcio è bello perché se ti impegni e ce la metti tutta puoi far cambiare idea alle persone. Merito a lui che oggi ha stretto i denti e ha giocato bene. Piatek? Se non sbaglio ha fatto nove reti in 3 partite, bene che la squadra lo metta in condizione di fare gol“.

Difficile ora cambiare formazione. Inevitabilmente qualche giocatore rimane fuori: “Avere i musi lunghi fa parte di questo lavoro, bisogna avere veleno ed è normale che se c’è gente che non sorride non va bene. L’importante è avere e dare rispetto. Io lo do ai miei giocatori. Mi piace che ci sia un confronto tra loro, ma è importante allenarsi, rispettare il gruppo. Dar continuità a quello che succede in settimana. L’importante, ripeto, è il rispetto. Guardarsi negli occhi e dirsi tutto, ma remare verso la stessa direzione“.

Sulla crisi superata: “Con i due attaccanti eravamo prevedibili, con le squadre che palleggiavano non facevamo nulla. La Champions? Non posso promettere nulla a nessuno. La squadra è giovane, ha un’età media bassa e ci sono giocatori interessanti. Dobbiamo dare continuità ai risultati. Oggi c’era grande preoccupazione perché la crescita viene anche da questo tipo di partite. Tornare in campo e giocare così dopo un primo tempo spento mi lascia ben sperare“.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl