Milan, entusiasmo per Paquetà e Piatek: numeri ed effetti dei due nuovi idoli dei tifosi

Arrivati a gennaio per una cifra complessiva di 70 milioni di euro, Piatek e Paquetà stanno trascinando il Milan in zona Champions a suon di gol e qualità. I tifosi rossoneri sono talmente pazzi di loro che già, sui social, c’è chi li paragona al duo Shevchenko-Kakà. Visto l’inizio i presupposti di vederli come protagonisti del futuro milanista non mancano.

SOGNANDO KAKA’

Come riporta stamattina l’edizione de ‘La Gazzetta dello Sport‘ l’obiettivo di Paquetà è quello di ripercorrere la strada del connazionale Kakà. L’ex Flamengo ha dovuto giocare 7 partite per far esultare i suoi nuovi tifosi, mentre “Il ragazzo d’oro” ha realizzato la sua prima rete in rossonero dopo sei partite in un derby, grazie all’assist di Gattuso. A parte il gol segnato le doti del classe ’96 si sono già viste al debutto contro la Sampdoria, per sminuire coloro il quale dicevano che aveva bisogno di tempo. Inoltre, grazie alla sua tecnica, Calhanoglu sembra riprendersi a poco a poco.

LEGGI ANCHE:  Ibrahimovic giocherà un altro anno al Milan? La decisione sul futuro dello svedese!

BOMBER

Per quanto riguarda Piatek è inutile girarci intorno: è davvero un bomber di razza. Il polacco, partito dalla panchina nel match casalingo di campionato contro il Napoli, in cui ha subito sfiorato il gol, ha dato gioia ai suoi nuovi tifosi tre giorni dopo – sempre contro i partenopei – realizzando la doppietta decisiva. Infine contro la Roma e il Cagliari sono arrivate le altre due reti in rossonero. Con due giocatori così mister Gattuso può seriamente puntare all’ingresso in Champions.