Vai Samu, ora tocca a te!

Vai Samu, ora tocca a te!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Venerdì sera il Milan scenderà in campo nell’anticipo che lo vedrà sfidare l’Empoli in una gara fondamentale per il mantenimento del quarto posto, soprattutto in virtù degli stop delle dirette concorrenti Lazio ed Atalanta. Come la storia recente ci insegna però, gli scontri con le piccole rappresentano per il Milan l’ostacolo forse più grande, a volte a causa di cali di concentrazione, altre per giornate storte a cui nessun giocatore sembra porre rimedio. Basti pensare ai vari punti persi per strada con le varie Frosinone, Cagliari ed – appunto – Empoli.

Ciò che rassicura però è la presenza certa dei giocatori più in forma come il bomber Piatek, Paquetà, Bakayoko ed un apparentemente ritrovato Calhanoglu. Mancherà invece Suso, che nell’ultimo periodo ha offerto prestazioni al di sotto delle sue potenzialità, figlie forse di una condizione fisica non proprio ottimale. Come ogni stagione da quando è rossonero, il n.8 vive di momenti molto diversi tra loro durante la stagione, con una discontinuità che a volte pesa parecchio alla manovra rossonera. D’altro canto però, lo spagnolo è lo stesso giocatore che ha tenuto il Milan a galla nella prima fase del campionato con gol e assist, motivo per cui tocca alle seconde linee dimostrare di saperlo rimpiazzare a dovere.

E’ il caso di Samu Castillejo, il neo-acquisto rossonero, che ultimamente sta trovando poco spazio nello scacchiere di Gattuso. Eppure il n.7 ha dimostrato a sprazzi di poter dare una mano importante ai rossoneri, grazie anche alla sua versatilità che ne permette un impiego più flessibile. Arrivati a questo punto della stagione, sembra però che Gattuso non consideri Samu come un possibile titolare, avendogli preferito per molte partite anche un Suso o un Calhanoglu in pessima forma. Non sappiamo se sia questione di adattamento o di caratteristiche, ma lo spagnolo sembra essere costretto a sfruttare tutte le poche possibilità che avrà da qui a fine stagione. Venerdì, con l’Empoli, prenderà posto sulla fascia destra sostituendo proprio Suso, squalificato per somma di ammonizioni, con l’importante compito di confermare la concretezza offensiva dei rossoneri.

Per adesso, sembra riuscire qualsiasi cosa ai ragazzi di Gattuso, speriamo che anche Samu possa trovare una gioia personale con una prestazione convincente e di spessore. Vai Samu, ora tocca a te!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy