Addio a San Siro: ecco il nuovo stadio di Milan e Inter

Stando a quanto appreso da Repubblica, Inter e Milan sarebbero propensi a procedere alla costruzione di un nuovo stadio anziché progettare la ristrutturazione di San Siro. La società rossonera avrebbe già sposato l’idea di trasferirsi in una nuova struttura, uno stadio ex novo. È attesa la risposta dell’Inter, oltre alla decisione ufficiale da comunicare al Comune di Milano. Archiviata dunque la ristrutturazione di San Siro, le due società progetteranno una nuova struttura, poche centinaia di metri più in là. Il sindaco milanese, Beppe Sala, attenderà sviluppi e il progetto definitivo del nuovo stadio. La chiave per finanziare parte dei costi del nuovo progetto saranno i cosiddetti naming rights, diritti sul nome dal valore minimo di 25 milioni di euro all’anno.

LEGGI ANCHE:  Il rinnovo di Romagnoli in stallo: una big alla finestra

Il progetto, inoltre, sarebbe il più innovativo d’Europa. Una delegazione dei rispettivi vertici societari, nei giorni scorsi è stata negli USA accompagnata da un gruppo di consulenti specializzati. Il nuovo stadio di Milan e Inter sarà coperto, ospiterà 60mila spettatori, limite per ospitare le finali di Champions, richiedo dalla Uefa. Ci sarà una visuale ravvicinata rispetto ai 3 anelli attualmente presenti nella struttura di San Siro. Il prato e il primo anello, si apprende, verranno interrati. L’accelerazione dell’idea di erigere una nuova struttura nasce dall’esempio della Juventus, al vertice delle gerarchie finanziarie in seguito alla costruzione dello stadio di proprietà. L’idea c’è, sono attesi sviluppi a breve.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy