Al derby da terzi, ma per la Champions urge ritrovare lo smalto migliore. Rino, ecco chi ti può aiutare

Al derby da terzi, ma per la Champions urge ritrovare lo smalto migliore. Rino, ecco chi ti può aiutare


Laureatosi in Giurisprudenza nel 2015, Giovanni D’Avino è giornalista pubblicista dal 2016. Praticamente nato con la passione per il giornalismo ed il calcio, soprattutto quello a tinte rossonere, nel dicembre 2012 entra a far parte di SpazioMilan.it, per il quale attualmente svolge il ruolo di Coordinatore di redazione. Da alcuni anni collabora anche con il settimanale calcistico Corriere del Pallone.

La notizia migliore – che poi è anche quella che conta più di tutte – è che con la vittoria di ieri al “Bentegodi”, il Milan ha raggiunto la doppia cifra alla voce “partite consecutive senza sconfitte in Serie A”. Già, perchè i rossoneri hanno inanellato la bellezza di dieci risultati utili consecutivi, frutto di tre pareggi e ben sette vittorie, le ultime cinque consecutive, con la sconfitta che manca da oltre due mesi e mezzo, da quando la Fiorentina espugnò San Siro tre giorni prima di Natale.

Tuttavia, poichè a noi giornalisti piace trovare il pelo nell’uovo, chi scrive ritiene non potersi esimere dal far notare che da un paio di partite a questa parte, le prestazioni offerte dalla compagine di Gattuso sono tutto fuorchè piacevoli e, sia contro il Sassuolo che contro il Chievo, i tre punti sono arrivati grazie a degli episodi favorevoli (l’autogol di Lirola contro i neroverdi e la punizione magistrale di Biglia e la zampata rocambolesca di Piatek contro i clivensi). Va detto che il gioco che Gattuso ha impresso ai suoi ragazzi in questo anno e mezzo di panchina rossonera non è mai stato emule di Guardiola o del tiki taka, ma è altrettanto innegabile che negli ultimi 180 minuti è mancata finanche un minimo di fluidità e brillantezza, come comunque spesso si è visto in stagione. Personalmente ritengo che le problematiche tattiche dei rossoneri siano principalmente due, peraltro collegate tra di loro.

Innanzitutto, il Milan tende a stare eccessivamente basso, con gli esterni offensivi che ripiegano oltremodo verso la trequarti difensiva; non è un caso che qualche settimana fa, Suso ha candidamente ammesso: “L’ho detto a Gattuso, io e Calhanoglu ci troviamo spesso a fare i terzini“. Così facendo, al momento della riconquista di palla, lo spagnolo e il turco, ma anche Castillejo o Borini, si trovano lontanissimi dalla porta e sono costretti a fare tanti metri di campo prima di arrivare in zona pericolosa, finendo per perdere lucidità. Non è un caso che il Milan sbaglia vagonate di ripartenze e al cecchino Piatek arrivano pochissimi palloni, tanto che buona parte dei gol che il polacco ha realizzato sono praticamente delle sue invenzioni personali. In secondo luogo, c’è un problema di personalità: puntualmente, dopo essere passato in vantaggio, il Milan smette di giocare, badando esclusivamente alla fase difensiva e finendo per portare in bilico fino al 90° ed oltre partite che potrebbero essere chiuse già nel primo tempo.

Non vogliamo peccare di lesa maestà nei confronti di Gennaro Gattuso, che oltre ad essere una leggenda del Diavolo è anche il tecnico che ha riportato dopo anni i rossoneri al terzo posto in questa parte di stagione, ma Ringhio dovrebbe trovare la soluzione perchè, oltre che tosta e difensivamente impeccabile, la sua squadra diventi anche temibile là davanti. Ad aiutarlo in questo compito potrebbero essere Lucas Biglia e Samu Castillejo. L’argentino è tornato in campo dopo quattro mesi col piglio giusto e le sue geometrie possono essere utili a sbloccare la manovra; lo spagnolo è certamente il più frizzante tra i rossoneri in questo momento, come dimostrano i numeri. L’ex Villareal, infatti, ha preso parte attiva a cinque gol nelle ultime sette partite da titolare, con tre reti e due assist e che probabilmente meriterebbe una maglia da titolare nel derby al scapito di un Suso ancora abulico. Già, il derby: sarà una settimana lunghissima, e c’è da prepararsi ad affrontarne di tutti i colori, con la speranza che poi – domenica alle 22.30 – quelli che domineranno Milano saranno il rosso e il nero…

Twitter: @Juan__DAv




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl