Inzaghi: "Cutrone e Piatek come me e Sheva, Gattuso? Avvierà un ciclo vincente"

Inzaghi: “Cutrone e Piatek come me e Sheva, Gattuso? Avvierà un ciclo vincente”


Filippo Inzaghi si è concesso ai microfoni della Gazzetta dello Sport, raccontando dai suoi gloriosi anni al Milan da giocatore alla sua stagione da allenatore, sino al paragone con Cutrone.

Sul grande Milan: “È stato un momento speciale per il mio cuore, rivedere quasi tutti i miei ex compagni di battaglie di quella gloriosa epoca. Ero emozionato. Ho rivisto tutti quei meravigliosi ricordi, che mi hanno fatto diventare un giocatore importante per questi colori. Dalle due Champions vinte nelle stagioni 2002/2003 e 2006/2007, alla Supercoppa europea contro il Siviglia, al trionfo nel Mondiale per Club contro il Boca Juniors, in cui segnai una doppietta. Devo essere sincero: nessuno è ancora riuscito a togliermi il primato di aver segnato cinque goal in tre finali consecutive. Devo ringraziare i miei compagni di squadra, che mi hanno fatto esprimere al meglio“.

Sul momento fisico attuale e carriera da allenatore: “Ho scoperto di essere fuori forma. Come allenatore sono ancora acerbo, devo migliorare. Con il Bologna penso di aver fatto un buon lavoro. Amo quello che faccio e un giorno spero di prendermi il palcoscenico anche qui“.

Sulla stracittadina milanese e Gattuso: “Il derby è una partita particolare. Rino lo conosco bene. La sua passione è incredibile. È sulla strada giusta per avviare un ciclo vincente da qui ai prossimi anni. Mi ricorda a tratti Conte quando allenava la Juventus. Ha una grinta pazzesca, la stessa che aveva da giocatore“.

Su Piatek: “È stato paragonato anche a Shevchenko, oltre a me. Io penso che ogni giocatore sia uguale a se stesso. Non esistono veri paragoni. Lui come Paquetà stanno facendo molto bene al Milan e sono due colpi importanti in prospettiva. Lucas è stato paragonato a Kakà, ma sono giocatori diversi in ruoli diversi“.

Su Cutrone: “Voglio dargli un consiglio: spero resti al Milan. Il Milan è tutto. Deve crescere, è giovane e continuerà a farlo. Lui e Piatek spero che ricalchino le orme mie e di Sheva“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl