Fair Play Finanziario, Uefa “sorpresa” da Elliott

C’è un’altra partita parallela a quella che stasera vedrà il Milan impegnato a San Siro contro la Lazio in una sorta di “spareggio Champions”. Come ricorda La Repubblica, prosegue la battaglia europea per il Fair Play Finanziario. Il nuovo deferimento Uefa alla Camera Giudicante per il passivo di 126 milioni di euro del bilancio 2017/2018 induce Elliott a studiare le contromosse. Il fondo americano, proprietario del club rossonero, starebbe pensando di rivolgersi alla giustizia dell’Unione Europea in caso di esito negativo prima all’Uefa e poi al Tas. La società, infatti, ritiene indispensabile entrare in Europa, visto che si continuano a bruciare circa 8/10 milioni al mese senza ricavi dalle competizioni continentali. L’indiscrezione circa l’eventuale del ricorso alla Corte di Giustizia Europea ha stupito i vertici Uefa a Nyon.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy