Ag. Montolivo: “Una condanna a morte professionale. Nessun problema con Gattuso”

Giovanni Branchini, agente del rossonero Riccardo Montolivo, ha rilasciato un’intervista al quotidiano TuttoSport. Queste le sue dichiarazioni in merito alla stagione del suo assistito, durante la quale il centrocampista ha collezionato zero minuti sul rettangolo verde.

Mi ha molto addolorato quello che è successo con Montolivo: una condanna a morte professionale per un calciatore corretto e leale. Eppure la società è rimasta a guardare. La ritengo una pagina bruttissima nei confronti di un giocatore che per anni è stato capitano e improvvisamente non è stato messo più nella condizione di svolgere il proprio lavoro. Senza un motivo, con la società che si è limitata a dire che rispettava le decisioni del tecnico. Problemi con Gattuso? Nessuna lite, nessuno screzio”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy