Cutrone evanescente in azzurro. Un passo indietro per risalire

Cutrone evanescente in azzurro. Un passo indietro per risalire


Una prestazione incolore quella offerta da Cutrone con la maglia dell’Under 21. La sconfitta per 1-0 contro la Polonia di ieri sera, infatti, ha messo in discussione la qualificazione degli azzurrini del tecnico Di Biagio. L’Italia ha creato diverse occasioni, senza però trovare la via della rete. Il rossonero Cutrone, come sottolinea la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, non ha superato la prova. In campo per novanta minuti, con 18 palloni toccati, il numero 63 del Milan nel primo tempo ha occupato l’area di rigore, sbracciandosi ogni tanto. Nella ripresa ha anche sfiorato la rete, ma senza trovare la gioia personale, in una gara comunque insufficiente. I numeri sono quasi allarmanti, in un momento in cui il giovane Patrick compare al centro di numerose voci di mercato.

FUTURO – Rientrato dagli impegni con la Nazionale italiana Under 21, Cutrone incontrerà il Milan per apprendere le reali intenzioni del club. Sono numerosi i club sulle tracce del giovane Patrick e il Milan potrebbe inserirlo come contropartita in qualche trattativa in cantiere. Il gioco di Giampaolo prevede due punte offensive, ma Cutrone potrebbe comunque risultare escluso dai progetti del club rossonero. Sul mercato, il Milan dovrà intervenire per condurre a Milanello almeno un’altra punta. Senza conoscere il nome, è possibile prevedere un’annata in panchina per il bomber rossonero, alle prese con gli ultimi passi – decisivi e fondamentali – verso il definitivo salto di qualità.

SALTO PRECOCE – L’esplosione in rossonero di Patrick è stata senza dubbio precoce, con il giovane rossonero che si è caricato l’attacco sulle spalle nell’annata in cui Kalinic e André Silva non hanno garantito l’apporto necessario. Lo stesso Cutrone, poi, non è riuscito a ritagliarsi lo spazio meritato e anche sperato, prontamente inserito nell’elenco dei jolly della squadra. Cutrone è tanta – tantissima – grinta e passione, ma probabilmente, arrivati a questo punto di rivoluzioni proiettate verso il futuro, queste caratteristiche potrebbero non bastare. Il nuovo tecnico Giampaolo – annunciato nella giornata di ieri – predilige il bel gioco, tecnico e armonioso. Per Patrick potrebbe dunque essere necessario un passo indietro, il che non significa retrocedere. Cambiare realtà, scoprire nuove caratteristiche e ambienti. Magari alla Roma, con Schick pronto a varcare le porte di Milanello. Sempre aperte per i cuori rossoneri come Patrick. Serve un passo indietro per prendere la rincorsa e risalire. Risalire dove c’è il cuore di Patrick, al Milan.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl