A Cardiff per capire a che punto siamo tatticamente

A Cardiff per capire a che punto siamo tatticamente

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quest’oggi il Milan è partito alla volta di Cardiff per la sfida di domani sera col Manchester United, valevole per International Champions Cup.

Le novità tra i convocati sono rappresentate da Rafael Leao, che in extremis si è aggiunto al gruppo e sopratutto da Andrè Silva, il quale era tornato in fretta e furia a Boston proprio alla vigilia del primo match della ICC, per le visite mediche col Monaco, per poi ritrovarsi di nuovo da rossonero a Milanello. L’ex Porto e Siviglia resta in uscita, ma evidentemente non a brevissimo, dato che Giampaolo l’ha reintegrato in gruppo.

La curiosità é tuttavia in buona parte dedicata a Bonaventura, che torna tra i convocati dopo 9 mesi. La sua condizione presente e nell’immediato futuro, potrebbe determinare un certo tipo di strategia sul mercato. Avere un Jack al 100% sarà complicato, ma poter contare su di lui, potrebbe far desistere la dirigenza dal muoversi su un profilo di primo livello.

A proposito di centrocampisti, Krunic sarà l’unico nuovo acquisto ad avere minuti a disposizione. Mentre il rientrante Paquetà non sarà della partita perché appena tornato dalle vacanze post Copa America.

In buona sostanza, non vedremo un Diavolo molto diverso dalle gare americane. Possiamo però aspettarci che i concetti di gioco e l’atteggiamento col baricentro più alto, si consolidino. La rivoluzione sotto questo aspetto è già iniziata, nonostante gli interpreti siano in pratica gli stessi. Il processo è iniziato.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy