Calabria: "Dobbiamo fare una buona stagione, voglio ricambiare la fiducia dell'ambiente"

Calabria: “Dobbiamo fare una buona stagione, voglio ricambiare la fiducia dell’ambiente”


L’esterno di difesa del Milan Davide Calabria ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Ero un po’ triste, perché non poter giocare nell’ultima parte della stagione e non poter dare il mio contributo mi è dispiaciuto. Purtroppo, l’infortunio si è rivelato più grave del previsto, ho lottato per andare agli Europei, era un anno che lavoravo. Purtroppo, però, non ci sono riuscito. Sarebbe stato troppo rischioso per me, per l’inizio della stagione con il Milan”.

Sul suo futuro: “Il mio procuratore ha avuto qualche offerta, ne ha parlato con il Milan, voleva sapere se facessi parte del progetto, mi ha fatto molto piacere essere ritenuto importante per società e mister. Spero di ricambiare la fiducia di Maldini e di Giampaolo”.

Sul momento che sta vivendo: “La società mi ha trasmesso grande fiducia, sono contento e motivato, non vedo l’ora di iniziare questo campionato. Sono pronto e carico. Sono convinto di avere ampi margini di miglioramento, il gioco del mister porta i terzini a spendere tanto, ma può favorire la nostra crescita. Possiamo migliorare molto in entrambe le fasi”.

Su Giampaolo: “Me lo aspettavo così, si diceva fosse un maestro di calcio. Nelle amichevoli precampionato si è vista la sua mano, siamo stati bravi a gestire le situazioni. Il mister è un maniaco dei dettagli che, per il suo modo di giocare, sono importanti. Se sbaglia uno, sbagliano tutti. Dobbiamo fare una stagione positiva, sono fiducioso”.

Su Gattuso: “E’ sempre rimasto soddisfatto di quello che facevo, mi ha dato fiducia e mi ha sempre spronato a migliorare. Mi ha aiutato a crescere tanto, oltre a farmi giocare con continuità. Mi ha dato tanto a livello mentale”.

Su Maldini: “Ho sempre detto che è il mio idolo, mi fa piacere, ora, lavorare insieme a lui e avere lui come punto di riferimento. E’ strano vederlo sempre e parlargli, l’ho sempre ammirato in tv”.

Sulla Nazionale: “E’ uno dei miei obiettivi, ma è una conseguenza di quello che farò in rossonero. Spero di fare bene al Milan edi indossare la maglia azzurra”.

Sugli obiettivi: “Siamo cambiati tanto, siamo ancora più giovani dell’anno scorso. Il fatto di non essere andati in Europa ci sta facendo concentrare maggiormente sul campionato. Il nostro obiettivo è la Champions, l’abbiamo sfiorata l’anno scorso, ora dobbiamo continuare a lavorare per raggiungerla. Se ne parla poco, magari, ma noi siamo il Milan e l’obiettivo è giocare quella competizione”.

Sui nuovi innesti: “Il club ha fatto acquisti mirati, ci saranno tutti molto utili. Sono arrivati tutti con grande disponibilità. Sono curioso di vedere Bennacer, l’anno scorso mi ha impressionato all’Empoli. Non vedo l’ora di conoscerlo, ha fatto benissimo anche in Coppa d’Africa. Lo aspettiamo a braccia aperte”.

Su Cutrone: “E’ che mi manchi, mi è dispiaciuta la sua partenza, ma è una cosa che fa parte della sua crescita. L’ho sentito, si trova bene là, è felice, spero possa fare bene”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy