Fisico, muscoli e quantità: Kessie resta al centro del mercato ma è insostituibile

Fisico, muscoli e quantità: Kessie resta al centro del mercato ma è insostituibile

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nessun volo diretto in Inghilterra. Nonostante l’accordo tra i due Club, Kessie non raggiungerà l’ex compagno Cutrone al Wolverhampton. Il centrocampista rossonero, almeno per il momento, resta al Milan. L’ivoriano, però, potrebbe garantire un’entrata imponente nelle casse dei rossoneri, impegnati anche sul fronte del mercato in uscita. Punto fondamentale. Altrettanto essenziale però è un’analisi delle caratteristiche tecniche del giocatore. Nella rosa del Milan, innanzitutto, non esiste un vice-Kessie, dato da non sottovalutare. È vero anche che i giocatori primeggiano sul mercato quando presentano un biglietto da visita invidiabile e con caratteristiche uniche. È il caso di Kessie, centrocampista poco tecnico, ma di quantità. Parecchia, costante e fondamentale. Insieme a Bakayoko, nel Milan Gattusiano, ha formato un centrocampo d’acciaio, tutto fisico davanti alla difesa. Un muro insomma. Giampaolo ha virato verso la tecnica e la qualità, materie in cui l’ivoriano rischia di essere rimandato, va detto. Ma al centrocampo del Milan servono anche fisico e muscoli per far risaltare la qualità e garantire un filtro e un ordine al lavoro di ripiego difensivo della squadra. Kessie detta i ritmi dell’equilibrio, sostenuto dal collega Biglia che riordina le idee.

INTROVABILE – Difficile quindi immaginare un Milan senza Kessie, ossigeno e spinta offensiva costante con l’ivoriano mixato alla perfezione in un centrocampo di rossoneri tra i quali spicca la qualità. La prima regola è l’equilibrio, anche quando domina la raffinatezza, il bel gioco e il possesso palla ben organizzato e armonico. Negli ultimi due campionati, dati alla mano, Kessie ha saltato solo cinque gare, quattro delle quali per squalifica. Un titolare fisso, essenziale per il filtro, ma anche per la dinamicità e costanza nei novanta minuti, instancabile e difficile da escludere dalla lista dei titolari. Kessie è introvabile, praticamente insostituibile per caratteristiche e unicità. Non è possibile però garantirne la permanenza, con il Milan che potrebbe cedere l’ivoriano, ma solo a determinate condizioni. Consapevoli dell’importanza all’interno dell’organico, infatti, il Milan non intende svendere un giocatore così prestigioso. Non è detto, però, che non possa subentrare un’alternativa, con il giocatore che almeno per il momento non sembra desideroso di dire addio ai colori rossoneri. Con certezza, affermiamo che un’eventuale cessione di Kessie – ad oggi – creerebbe un danno di non poco conto al Milan, con un beneficio unicamente di natura economica. Fattore, però, da non sottovalutare.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy